Ti piacciono i calzini corti? Ecco qualche idea per abbinarli!

 In Evidenza

Hai sempre amato i calzini corti anche se il tuo stile è raffinato? Beh sappi che la tendenza in questa stagione ti aiuta molto e propone moltissimi tipi di calzini corti che puoi abbinare in mille modi.
Infatti anche da Zebra a Puà trovi una selezione di calzini particolarmente glam.
Tra i trend dell’inverno ci sono perfino i calzettoni di lana che però dovrete imparare ad arrotolare il più possibile. E poi è fondamentale che il polpaccio resti scoperto perchè il calzino è quel tocco in più che completa l’outfit che vi piace. Allo stesso tempo è il caso di ricordare che non donano a tutte! Quindi vediamo prima di tutto chi è meglio che preferisca le calze e i collant.

Niente calzini corti se avete:

  • le gambe robuste
  • il polpaccio poco tonico, cadente
  • le gambe troppo corte

Se le gambe sono uno dei vostri punti di forza, benvenuti calzini corti!

In questo caso, avete solo l’imbarazzo della scelta. Vi diciamo subito che il calzino bianco è il meno indicato perchè l’effetto “divisa da collegio”. Se lo scegliete per quello indossatelo con ballerine e tubino stretto.
Se avete dei sandali con il tacco allora il calzino trova la sua dimensione ideale. In particolare le scarpe per ballare il tango con il cinturino che si chiude alla caviglia sono perfette. Cercate l’abbinamento con calzettoni in lana. D’obbligo la tinta unita sul grigio perla o sul beige, in base anche al colore delle calzature scelte.

Sneakers and co.

Con le scarpe da ginnastica vanno bene i calzini di spugna sportivi, però si devono vedere anche se la caviglia resta scoperta. Per quanto riguarda francesine e stivaletti bassi allora vi suggeriamo calzini bassi di lana o cotone pesante, magari a costine.
Se vi piacciono le scarpe con le stringhe, utilizzando il calzino avrete un effetto radical-chic. Danno il loro meglio con pantaloni a sigaretta corti alla caviglia, gonne midi ampie e cardigan o camicetta molto accollata.
Un deciso no alla lycra e ai colori tenui o al terribile gambaletto.

 

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment