Sta arrivando il Capodanno cinese!

 In Evidenza

Non tutti lo sanno ma, nel mondo, il 25 gennaio si festeggia un importante evento, il Capodanno Cinese. In realtà si tratta della “festa di primavera” oppure “capodanno lunare” che celebra l’inizio del nuovo anno secondo il calendario cinese. Oltre che in Cina, la festività si celebra in vari paesi dell’Estremo Oriente, dalla Corea al Vietnam, da Taiwan al Giappone.
La data cambia sempre perchè il calendario cinese è lunisolare e i mesi iniziano in concomitanza con ogni novilunio. Perciò il cosiddetto capodanno cinese coincide con la seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno e cioè tre il 21 gennaio e il 19 febbraio del calendario gregoriano.
Quest’anno dal 25 gennaio i giorni di festa saranno 15, come sempre, e si concluderanno con la Festa delle Lanterne.
Se cercate qualcosa in tema lo troverete sicuramente al Sunny Shop! Sì in questo negozio trovate anche tantissime idee originali per festeggiare e questa è un’occasione buona.
Anche in varie città italiane si festeggia il capodanno cinese, quest’anno, in particolare sarà l’anno del Topo. Si tratta del primo segno dello zodiaco cinese e apre il ciclo di 12 anni dedicati ai vari animali. Nella tradizione è l’ordine in cui gli animali si sono presentati davanti a Buddha. E cioè: il topo, il bue, la tigre, il coniglio, il drago, il serpente, il cavallo, la capra, la scimmia, il gallo, il cane e il maiale.

Come si festeggia?

Nel simbolismo orientale l’anno del topo rappresenta abbondanza di acqua, fertilità e perciò prosperità economica.
Secondo la tradizione, l’imperatore di giada organizzò una gara di animali per il suo compleanno e il risultato avrebbe determinato l’ordine dei segni dello zodiaco cinese. Si dice che il topo, con la sua furbizia, abbia ottenuto un passaggio sul dorso del bue, atterrando sul traguardo per primo. E quindi inaugurando l’oroscopo cinese.
C’è poi da aggiungere che ogni segno è legato a un elemento associato all’anno di nascita. Parliamo di legno, fuoco, terra, oro/metallo e acqua. Quest’anno si parla di topo di oro/metallo.

Per festeggiarlo, i cinesi puliscono accuratamente le case e le decorano con lanterne di carta e striscioni in cui sono scritte poesie e detti, tutto di colore rosso che porta molta fortuna. Ai bimbi sono regalati i soldi della fortuna in buste rosse. Durante i festeggiamenti si organizzano sfilate in costumi tradizionali e spettacoli pirotecnici, oltre a recitare preghiere nei templi. I fuochi d’artificio non mancano mai, servono a spaventare gli spiriti maligni e a tenerli lontani per i successivi 12 mesi.

 

 

 

 

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment