Sei daltonico? Ecco gli occhiali adatti a te!

 In Evidenza

Ci sono delle persone che vedono il mondo in un altro modo. In linguaggio tecnico, questo problema si chiama discromatopsia, che vuol dire non avere la capacità di percepire le varie sfumature dei colori. Il termine daltonico molto utilizzato non è proprio un termine specifico ma è utile per far capire di che problema si tratta.

Da qualche anno esistono degli occhiali che consentono di migliorare la vista di chi soffre per questo problema. Pare che siano efficaci nella maggior parte dei casi e, pensando che ne soffre l’8% della popolazione mondiale, era ora che, almeno in parte, si riesca a risolvere questo problema.

C’è anche da dire che ci sono molte più persone che non vedono perfettamente i colori, a causa di anomalie cromatiche lievi, come vi spiegherà il personale professionale e competente di New Ipervision Optic Store.

Come vedono i colori i daltonici?

In modo decisamente più omogeneo degli altri, i colori appaiono più simili tra di loro. Basti pensare che chi non ha problemi vede da uno a sette milioni di sfumature di colore, chi soffre di discromatopsia, ne vede da 10mila a 100mila.

Il grosso del problema sta nella difficoltà di riconoscere rosso e verde, fortunatamente coloro che soffrono di acromatopsia, cioè che vedono in bianco e nero sono davvero un numero esiguo.

Questo tipo di difetto si eredita con il cromosoma X, per questo motivo è raro trovare donne daltoniche e quindi il problema riguarda soprattutto i maschi.

C’è anche da dire che normalmente, le donne riescono a discriminare meglio i colori rispetto agli uomini.

Ci si accorge di essere daltonici durante una visita oculistica e purtroppo questo impedisce di svolgere lavori in cui distinguerei i colori è fondamentale.

I daltonici, al contrario di quanto si pensa, riescono a riconoscere i colori dei semafori, perchè utilizzano colori puri.

Gli occhiali che correggono il problema

Le lenti per questo tipo di occhiali filtrano alcune lunghezze d’onda della luce. In questo modo aumentano la sensibilità al colore perchè riducono la confusione tra le varie tinte.

Per avere questi occhiali non serve la ricetta medica però non è detto che risolvano completamente il problema. Prima bisogna provarli.

Una curiosità: i tori sono daltonici anzi soffrondo di acromatopsia, quindi non riconosce i colori. Anche i cani sono daltonici, vedono male il rosso e, spesso, anche il verde, quindi evitate giochi e cappottini di questo colore. I gatti hanno lo stesso problema ma vedono meglio di noi di notte. Pappagalli e rapaci distinguono invece molto bene i vari colori.

 

Recommended Posts

Leave a Comment