Sai come scegliere un buon melone?

 In Evidenza

Siamo all’IperTosano presso il banco della frutta. Ci viene una voglia pazzesca di melone ma, a questo punto, sappiamo come sceglierlo bene?

Ecco alcuni suggerimenti per trovare un melone maturo al punto giusto e saporito.

Infatti non è semplice decidere di fronte a un’ampia scelta di frutti, guardandone sono la buccia esterna.

Ma ecco dei dettagli da tenere in considerazione se avete voglia di gustare un buon melone.

A guardarlo, può avere una buccia rigata e ruvida oppure liscia, ma deve essere sempre omogenea e non presentare ammaccature e tagli. Il frutto deve essere integro. Anche il colore deve essere abbastanza omogeneo. Se notate una parte di colore meno acceso e leggermente più rugoso è un buon segno, vuol dire che era appoggiato al terreno durante la maturazione e che non è stato raccolto troppo presto.

Controllare il peduncolo e la buccia

Si tratta del picciolo che teneva il melone attaccato alla pianta. L’impronta che ha lasciato deve essere di un color verde chiaro brillante. In caso sia ancora attaccato deve staccarsi in modo semplice ma non al primo tocco.

La buccia deve essere resistente, se quando toccate il melone resta l’impronta vuol dire che è troppo maturo.

Annusare!

Dalla parte opposta a dove c’era il peduncolo, il melone sprigiona il suo profumo dolce, anche se nel tipo giallo e in quelli che trovate d’inverno, con la buccia scura, si sente assai meno.

Se negli altri tipi di melone non sentite il profumo o lo avvertite appena significa che il frutto non è ancora maturo, se invece è troppo zuccherino vuol dire che è troppo maturo.

Un altro segnale da tenere in considerazione per scegliere il melone giusto da portare in tavola è il suo peso. Se siete incerti tra due meloni, scegliete quello che pesa di più perchè questo significa che ha avuto modo, crescendo, di incamerare una maggiore quantità di acqua.

Ora sapete come scegliere un melone per proporlo ai vostri commensali.
Le ricette? Sono moltissime, a partire dal classico prosciutto e melone al più sofisticato risotto al melone, una squisitezza. Si può utilizzare nella cheesecake o inserire in un’insalata sfiziosa.

O ancora proporre in versione spiedino, alternato a prosciutto e mozzarella. I più golosi lo troveranno insuperabile ripieno di frutta mista e gelato.

 

Recommended Posts

Leave a Comment