Pulire gli occhiali da sole: impariamo insieme

 In Evidenza

Per vedere bene e fare in modo che le lenti durino di più nel tempo, allora bisogna imparare a pulire gli occhiali da sole.

Sappiamo già che è fondamentale la detersione delle lenti, altrimenti non potrete utilizzarli nel modo più corretto.

Soprattutto durante l’estate, gli occhiali da sole sono dei compagni inseparabili durante le lunghe e calde giornate.

In spiaggia con la sabbia, il salso e le creme solari, è facile che le lenti si sporchino.

Perciò è importante riuscire a pulirle senza rovinarle, facendo attenzione.

Prima di tutto non è il caso di alitare sulle lenti e cercare di pulirli con l’orlo della maglietta o della camicia.

Perchè no? Semplice, se c’erano granelli di sabbia o residui di qualsiasi tipo, in questo modo avete buone probabilità di strisciarli.

Neppure cercare di farlo con la saliva è un metodo efficace, oppure usare ammoniaca, candeggina o altri detergenti aggressivi come gli sgrassatori e i detersivi per pulire i vetri.

 

Come pulire gli occhiali da sole

La maniera corretta di pulire gli occhiali inizia dall’eliminazione dei possibili residui dalle lenti.

Si può, per esempio, mettere gli occhiali sotto l’acqua fredda corrente e, solo dopo questo passaggio, puoi passare sugli occhiali del sapone neutro oppure una goccia di detersivo per i piatti, dal potere sgrassante.

Scuoti gli occhiali in modo che cada la maggior parte delle gocce e falli asciugare all’aria. Oppure passa un panno in microfibra oppure di cotone.

C’è anche un altro modo, acquistando dei pratici prodotti specifici, come gli spray detergenti che si spruzzano su entrambi i lati delle lenti.

Poi si passa il panno apposito per togliere macchie e aloni, infine si asciuga bene.

In ogni caso, il personale specializzato di New Ipervision Optic Store vi darà i migliori suggerimenti per mantenere le lenti dei vostri occhiali da sole pulite e durevoli nel tempo.

Post suggeriti

Leave a Comment