Pesce azzurro: gusto e benessere

 In Evidenza

Fa bene alla salute, è un ingrediente versatile che si può inserire in tantissime ricette e ha un costo decisamente accessibile.
Il pesce azzurro è protagonista nel banco del pesce in tutte le stagioni e arriva fresco ogni giorno dal mercato del pesce di Chioggia. E’ qui che lo sceglie IperTosano, in molte delle sue varietà, per avere un reparto pescheria sempre ricco di proposte.

Un concentrato di benessere

Questo tipo di pesce di taglia medio piccola, si chiama azzurro proprio per il tipico colore delle scaglie laterali e dorsali. Si nutre comunemente di larve, plancton, molluschi, piccoli crostacei e altri pesci e si riproduce con estrema facilità nei nostri mari.
Le ricette della tradizione lo premiano e così molti tipi di diete perchè è ricco di omega 3 che proteggono il sistema cardiocircolatorio, prevengono molte malattie come l’Alzheimer e contrastano alcune forme di tumore. Le proteine, le vitamine A, B e D, oltre a calcio, selenio, iodio, zinco, fosforo, fluoro e potassio rappresentano un concentrato prezioso di benefici per la nostra salute.
Il pesce azzurro inoltre è poco calorico, combatte il colesterolo e previene l’osteoporosi.

Quali pesci sono e come si cucinano?

Sono davvero tante le specie che appartengono alla categoria del pesce azzurro, come l’acciuga o alice, l’aringa tanto amata nel Nord Europa, la sarda e la sardina, il merluzzo e lo sgombro che è il più grasso in assoluto.
Una volta che lo avete acquistato lo potete marinare, cucinare al vapore, in umido, fritto, al forno e alla griglia. Tra le ricette più tipiche della tradizione veneziana ci sono, ad esempio le sarde in saor.

 

Post suggeriti

Leave a Comment