Orto di giugno: cosa seminare

 In Evidenza

Sta arrivando il caldo, le giornate sono più lunghe e ci si può dedicare all’orto di giugno.

Cosa seminare e quali lavori fare in questo periodo dell’anno?

Anche se avete un piccolo balcone, è possibile coltivare i vostri ortaggi preferiti in modo da avere la soddisfazione di un piccolo raccolto casalingo.

Essendo oramai scongiurato il periodo delle gelate invernale, si possono coltivare tranquillamente la maggior parte delle verdure.

Non occorre neppure il semenzaio riparato, si può coltivare tutto se vi trovate in una zona temperata, per esempio a Jesolo.

Le zone montane più fredde dovranno ancora attendere un po’.

Gli ortaggi che seminerete ora, saranno quelli che raccoglierete in autunno, a iniziare dai cavoli di ogni tipo, incluse verze e cavolfiori.

Altre verdure da seminare ora sono le zucche e i porri, grandi protagonisti della tavola da ottobre in poi.

Se invece parliamo delle erbe aromatiche, basilico, prezzemolo e salvia sono le sementi da acquistare.

Troverete la terra, il concime, gli attrezzi, le sementi di fiori e piante da orto e da giardino da Brico Ok dove c’è un’ampia selezione di vasi di diverse dimensioni. Fatevi consigliare dallo staff!

Tra le verdure a ciclo breve che si possono coltivare per molti mesi l’anno ci sono le insalate, per esempio il songino, la cicoria, la lattuga e la rucola, oltre a carote e rapanelli.

 

Segui le fasi lunari per l’orto di giugno

Le verdure di cui mangiamo la parte aerea, come le piante da bacca o da frutto, vanno seminate durante la fase di luna crescente che favorisce lo sviluppo di foglie e fiori.

Al contrario, le verdure come le radici e i bulbi edibili, vanno messi a dimora nella fase calante della luna.

Ecco una lista di ortaggi da seminare a giugno: barbabietole, broccoli, cavoli, catalogna, coste, cardi, cetrioli, carote, zucche e zucchine. Oltre a pomodori, peperoni, fagioli, fagiolini, finocchi, piselli, sedano e porri.

Se invece entriamo nel merito delle erbe aromatiche, in questo periodo si seminano salvia, camomilla, prezzemolo, basilico e rosmarino.

Giugno è il mese ideale anche per i trapianti di tutto ciò che è stato seminato nel semenzaio durante il periodo precedente. Per esempio peperoni, melanzane e fragole, oltre alle piccole piante di zucche e zucchine.

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment