Occhiali per il computer? Ecco quando sono necessari.

 In Dalla Direzione

Se trascorri molte ore davanti al computer potrebbe succederti di soffrire della sindrome da Computer Vision. I tuoi occhi sono sottoposti a stress e sforzo in un ambiente chiuso e illuminato in maniera artificiale e sono sempre concentrati su uno schermo senza possibilità di distrarsi e spaziare nelle lunghe distanze. In questo caso, New Ipervision Optic Store ti potrà suggerire degli occhiali riposanti. Il campo visivo potenziato è ideale per vedere da vicino ma anche a distanze intermedie, così che anche la tua postura ne guadagni e diventi più rilassata e naturale.

Tu lavori al computer e i tuoi occhi si riposano

Se trascorri molte ore lavorando al computer ti sarà capitato di provare alcuni di questi disturbi: dolori cervicali, tensione muscolare, secchezza oculare, difficoltà di mettere a fuoco oggetti distanti a fine serata ed eccessiva sensibilità alla luce.
Questi problemi saranno più frequenti dopo i 40 anni, anche se ci possono essere dei casi che si manifestano in età precedenti. Dai 40 anni in su però il cristallino inizia a indurirsi e a perdere la sua elasticità e in questo momento si sviluppa la presbiopia. Ed ecco arrivare tutti quei problemi che peggiorano la messa a fuoco da vicino o a distanza intermedia.
Per questo motivo gli occhiali riposanti sono molto utili: il campo visivo è stato progettato considerando i movimenti dell’occhio durante il lavoro di fronte ai monitor e la vista diventa più nitida in distanze tra i 50 cm e i 4 metri.

 

Recommended Posts

Leave a Comment