Le tendenze addosso: estate 2020

 In Evidenza

Iniziamo subito dal passato! Sì quest’estate guarda indietro nel tempo e sceglie le grafiche che fanno tanto Anni 60 ma non si ferma e salta agli Anni 80 e all’estro che li accompagna.

Entrando da Zebra a Puà troverete sicuramente i capi che più si adattano al vostro stile, sia per lui che per lei. E anche un’ampia scelta di accessori per abbinamenti impeccabili.

I colori sono sgargianti, gli abiti sono stampati con maxi-disegni e non ci facciamo mancare le decorazioni. Tonalità fluo, stampe geometriche, fiori giganti che sembrano usciti da carta da parati retrò.

Tornano anche le piume che decorano i vestiti ma anche gli accessori.

Colletti a punta e colori fluo

Come dicevano prima, uno dei punti fermi dell’estate è la tendenza a tornare agli anni che più hanno movimentato la moda nel passato.

E, in particolare ai coloratissimi Anni 80. Con loro riappaiono le tinte degli evidenziatori: giallo, rosa, verde, arancio… Vi ricordate i pantaloni da ciclisti? Beh ora quei colori sono riportati sui vestiti che conquistano tutti gli amanti della moda.

Un altro trend segna il ritorno dei colletti lunghi e a punta che fanno tanto Tony Manero e ricordano La febbre del sabato sera. Quei colletti hanno dominato nei club più trendy sia negli anni ’70 che nei primi anni 80 che ne ha esagerato le dimensioni.

Must have dell’estate? Un vestito, una gonna, una camicia che sia ricoperta da disegni floreali, grandissimi. Oltre, naturalmente alle geometrie più originali.

Spazio dunque agli abiti multicolor e che richiamano l’arcobaleno. Quest’anno un po’ di colore in più non guasta!

 

Post suggeriti

Leave a Comment