Lavatrice: come pulire il filtro

 In Evidenza

Quante lavatrici avete fatto in questi giorni?

Siamo sicuri che siano molte, perchè questo periodo coincide anche con il cambio del guardaroba.

Abbiamo inziato a riporre gli abiti invernali per estrarre quelli primaverili ed estivi.

Ma se il filtro della lavatrice non è pulito può causare cattivi odori!

Sono in molti a non sapere che il filtro va pulito periodicamente perciò vediamo come farlo nella maniera giusta.

Come trovare il filtro

Prima di tutto si stacca il cavo della lavatrice dalla presa di corrente poi si prepara una bacinella e uno straccio da mettere per terra. Bisogna anche chiudere il rubinetto dell’acqua.

Adesso bisogna cercare il filtro. Sapete dove si trova? E’ in un alloggio situato, solitamente, sotto allo sportello della lavatrice. C’è una specie di cassetto. Potrebbe anche trovarsi sul retro. Capita soprattutto nei casi dei modelli con carica dall’alto.

Come aprire e pulire

Il filtro sarà avvitato, all’interno dell’apposito scomparto. Prima di svitare è meglio mettere bacinella e straccio in modo che raccolgano l’acqua che uscirà-

In alcuni modelli c’è un tubicino nero vicino al filtro che consente di far arrivare l’acqua di scarico direttamente nel catino.

Il filtro si smonta girando in senso antiorario e, una volta estratto dal suo alloggiamento, si pulisce eliminando tutti i residui ed eventuali piccoli oggetti che ci sono rimasti incastrati, tipo bottoni o altro.

Una volta effettuata, la pulizia sarà da ripetere periodicamente in modo che la lavatrice lavori sempre al meglio.

Ricordiamo che anche l’eccesso dell’uso di detergenti può intasare più velocemente il filtro.

Recent Posts

Leave a Comment