Infusi e tisane: un piacere firmato Piper

 In Evidenza

Con l’arrivo del freddo infusi e tisane riscuotono sempre più consensi. E vengono serviti, in alternativa a caffè, cappuccino e cioccolata calda, a chi vuole bere in modo salutare.

Sono particolarmente utili per aiutare il nostro organismo ad affrontare le abbuffate di questo periodo. Anche se siamo in casa e non esageriamo tanto, ci aiutano a contrastare il freddo e a godersi l’aroma e il sapore delle erbe e della frutta.

Prima di tutto però, lo staff del Piper ci spiega qual è la differenza tra infusi e tisane.

 

Infusi e tisane non sono la stessa bevanda

Prima di tutto bisogna dire che la differenza sostanziale riguarda gli ingredienti contenuti.

Nell’infuso gli ingredienti derivano dalla stessa pianta oppure dalla combinazione di due e includono fiori e foglie. Così come accade per il té e la camomilla, ma anche per rooiboos e karkadè.

La tisana invece è l’infusione di una miscela di piante salutari, al massimo sono sei. Si tratta di erbe officinali sminuzzate e che, poi, immerse nell’acqua bollente, sprigionano i loro principi.

Generalmente la tisana si compone di una pianta principale che rilascia il principio attivo e poi da altre erbe che contribuiscono ad assorbire e a migliorare l’effetto dell’erba principale.

Anche le tempistiche sono differenti tra gli infusi e le tisane. Se i primi in genere hanno bisogno di pochi minuti di infusione, a volte le tisane richiedono più tempo.

 

Come consumare infusi e tisane?

Sufficiente accomodarsi con un’amica o con un buon libro e sorseggiarle calde. Il Piper dispone di una scelta ampia di infusi e tisane, sia a base di frutta che di erbe.

Sarebbe meglio assumerli entrambi senza zucchero, ma in caso si intenda addolcirle, è meglio preferire il miele, sempre che si accordi con la dieta di ognuno.

Anche il miele, insieme agli altri ingredienti, ha delle proprietà che favoriscono la salute del nostro organismo.

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment