Il gazebo: la storia del belvedere che arreda i giardini

 In Evidenza

Cercare riparo durante la notte, proteggersi per sopravvivere: probabilmente tutto ciò è è all’origine della storia del gazebo che, evolvendosi nel corso del tempo, è arrivato fino ad apparire con il suo design moderno e a diventare un’installazione frequenti nei nostri giardini. Brico Ok propone diversi modelli di gazebo, ombreggianti, con struttura in acciaio, pieghevoli in metallo, in ferro con le tende, in versione pergola.

Il gazebo durante i secoli

Se all’inizio si trattava di una tenda, un riparo sicuro realizzato in legno e pellame utilizzato soprattutto da popolazioni nomadi, l’uso militare da parte degli eserciti ne hanno evoluto le sembianze, creando i precursori degli attuali gazebo, cioè tende con pareti verticali.
In seguito, quando le popolazioni divennero stanziali, le coperture si trasformarono in strutture permanenti e, a volte, divennero luoghi densi di significati spirituali, rappresentando punti di contatto tra l’uomo e la natura.
Con il trascorrere del tempo, il gazebo si è trasformato in un spazio al coperto dove trascorrere momenti sereni all’insegna del convivio, creato utilizzando materiali appropriati come l’alluminio e il PVC, pratici da montare e smontare anche per l’utilizzo durante gli eventi e i party.

Forme e design per i gazebo attuali

Oggi i gazebo hanno diverse forme e design particolari che cambiano a seconda della funzione e sono sistemati in giardini, parchi e luoghi panoramici. Alcuni perdono la classica cupola per somigliare di più al cubo e mostrare linee essenziali, diventano pergole con il tetto scorrevole, oppure onde. Hanno pianta quadrata, poligonale o circolare, alle volte dispongono di teli laterali che fungono da pareti per riparare da vento e sole. Brico Ok propone anche mobili, poltroncine, tavoli, sedie per arredare lo spazio interno al gazebo e trascorrere momenti piacevoli con la famiglia e in compagnia degli amici.

 

 

Modifica (Block Editor)

Post suggeriti

Leave a Comment