Il galateo del caffè: l’eleganza con la tazzina

 In Evidenza

Insieme al Central Bar oggi parliamo del galateo del caffè.

Come, non sapevate che esiste il bon ton legato all’aromatico universo della bevanda tanto amata dagli italiani?

C’è eccome! E ora andiamo a illustrarvelo.

Sì perchè il caffè non è solo un’abitudine a sè, un piacevole momento per un break durante il giorno. Qui si tratta di un vero e proprio rito che nulla ha da invidiare al tea time inglese.

Prima di tutto devi scegliere il tuo caffè preferito, per godere al massimo di aroma e sapore.

E poi devi sapere che il caffè lo devi mescolare sempre, anche quando non metti lo zucchero.

Il cucchiaino, secondo il galateo del caffè, va appoggiato sul piattino e mai portato alla bocca.

Le regole base del galateo del caffè

Come prendere la tazzina nel modo più corretto? Prendila con pollice e indice. Alzare il mignolo, oltre che inutile è anche tanto brutto da vedere.

Un’altra azione da evitare assolutamente è di soffiare sopra al caffè, non si fa, non è una buona abitudine. Anche perchè il caffè versato arriva in breve tempo alla perfetta temperatura di degustazione.

In quel momento potrete avere un’esperienza fantastica e sorseggiare il vostro caffè nel modo migliore.

Un altro accorgimento: ci sono persone che roteano la tazzina, alcuni anche la agitano. Ma non si tratta di vino! Quindi non serve a nulla farlo.

Per essere perfetti, l’ideale sarebbe sorseggiare il caffè in maniera silenziosa, senza emettere strani e fastidiosi rumori. In questo modo non disturberai chi sta cercando la stessa esperienza rilassante e gustosa.

Tutte queste indicazioni ti saranno d’aiuto se vorrai fare bella figura al bar, ed essere elegante anche nel momento in cui ti dedichi al tuo caffè, in qualsiasi modo ti piaccia berlo.

Sappiamo che anche in questo ci piace viziarci. E poi adesso esistono molte alternative sfiziose che conquistano anche chi non beve, solitamente, il caffè.

Recommended Posts

Leave a Comment