I drink del momento raccontati dal Piper

 In Evidenza

In questo articolo il Piper ci racconta quali sono i drink più richiesti del momento.
Una delle tendenze principali, per esempio, riguarda le bibite analcoliche che, mai come quest’anno, tentano di riprodurre i sapori dei più celebri cocktail e, addirittura, ricorrono a metodi di distillazione che, solitamente, sono dedicati alle bevande alcoliche.
Stiamo parlando, ad esempio, delle acque frizzanti insaporite oppure degli infusi di luppolo.
Per coloro che, invece, preferiscono i cocktail poco alcolici, sappiano che è una tendenza che va a braccetto con l’esigenza di bere drink di qualità da sorseggiare con gli amici.
I bartender più creativi, che lo scorso anno hanno riscoperto i vermouth, quest’anno hanno iniziato a orientarsi verso lo sherry che è già presente nelle drink list dei locali più trendy negli USA e a Londra.

Parola d’ordine semplicità e “fatto in casa”

Dai cocktail in cui le guarnizioni erano davvero esagerate, ora siamo passati ai drink con pochi ingredienti e senza troppe decorazioni a base di frutta e verdura. Quindi ciao ai mangia e bevi che, al momento, sono out.
Si torna quindi a studiare come miscelare i sapori nel modo migliore e regalarci una versione squisita ed essenziale del Negroni, oppure tanti altri drink che vi prepareranno al Piper.
Gli “homemade cocktail” sono una tendenza che coinvolge i bar di tutto il mondo. Per esempio al Beaufort Bar dell’hotel Savoy di Londra si preparano bevande fermentate come il kombucha che si ottiene dal té fermentato oppure il tepache, che si ricava dall’ananas fermentata.

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment