Guanti: l’accessorio che ha attraversato i secoli

 In Evidenza

Dimmi di che epoca sei e ti dirò che guanti indossare. L’utilizzo di questo accessorio risale a ritroso i secoli e trionfa presso civiltà come quella bizantina. Anche nella tomba di Tutankamon furono ritrovati dei guanti molto preziosi che confermavano il valore e l’importanza del faraone.
In Egitto, d’altronde, i guanti erano indossati dai faraoni con l’ureo, posizionato sul copricapo, che rappresentava la testa di un cobra con le ali, spesso accanto al capo di un avvoltoio.
A importarli tra le mode dell’occidente furono, in realtà, i barbari che lo inserirono tra gli accessori di moda nell’abbigliamento dell’epoca.

Prima di tutto proteggersi dal freddo

La funzione dei guanti era principalmente questa e, all’inizio, erano una sorta di sacchetto chiuso ai polsi da un legaccio, solo in seguito si iniziò a creare la forma che separa il pollice dalle altre dita.
I vichinghi li utilizzavano per ripararsi dal gelo e, conoscendo l’utilizzo dell’uncinetto, alle donne era piuttosto semplice creare dei guanti per i mariti. Infatti a portarli furono prima di tutti gli uomini ed erano simbolo di stato sociale e di autorità.
Bisogna attendere fino al Rinascimento per avere testimonianze, nei ritratti arrivati fino a noi, che anche le donne aristocratiche iniziarono a utilizzare i guanti. In Francia, soprattutto alla corte del Re Sole, le nobildonne usavano portare lunghi guanti. Con il passare del tempo, le mode dettavano la misura e il tessuto dei guanti e nel corso del ‘900 furono principalmente le attrici hollywoodiane a lanciarli in tutto il mondo.

Le star amano i guanti

Da Marilyn Monroe a Audrey Hepburn, i guanti hanno rappresentato parte fondamentale dei loro più celebri outfit. Oggi Madonna e Dita Von Teese hanno riportato alla ribalta classe e sensualità di un accessorio utile e che si usa in varie occasioni, durante le cerimonie come i matrimoni ma, anche e soprattutto, nel corso dell’inverno per proteggersi dal freddo.
Per questo Caleidos li inserisce nella sua collezione, insieme a pratici e caldi berretti. Sono eleganti, in lana oppure in pelle e arricchiti da preziosi inserti e particolari che li rendono unici e oggetti del desiderio. Pensateci per i regali di Natale, di guanti non se ne hanno mai a sufficienza!

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment