Gli occhiali di Gandhi

 In Evidenza

Oggi, insieme a New Ipervision Optic Store, parliamo di un paio di occhiali molto famosi. Cioè quei piccoli e tondi occhiali dorati che caratterizzano uno dei personaggi che hanno contraddistinto il Novecento. E cioè l’icona della non violenza Mohandas Gandhi (1869-1948).

Questi occhiali, in particolare, risalgono all’inizio del Novecento, probabilmente agli anni Venti, quando l’allora giovane avvocato inglese li usava per leggere.

Poi il Mahatma li regalò a un amico e la sua famiglia li ha conservati per quasi cinquant’anni, dentro una semplice busta di carta, tenuti in un cassetto.

Recentemente hanno rischiato seriamente di finire nell’immondizia, tra gli oggetti da eliminare.

Fortuna vuole che un discendente dell’amico di Gandhi, particolarmente avveduto, ha creduto opportuno portarli alla casa d’aste East Bristol Auctions lasciandoli nella cassetta postale, dalla quale sporgevano fuori, con un biglietto. C’era scritto: “Questi occhiali appartenevano a Gandhi, per favore chiamatemi”.

Il preziosissimo cimelio storico, rimasto nella cassetta per tutto il fine settimana, poteva essere rubato da chiunque.

E il proprietario, contattato dal banditore Andrew Stowe, gli disse che se non valevano nulla avrebbe potuto tranquillamente cestinarli.

Ma le cose sono rapidamente cambiate quando, al proprietario degli occhiali appartenuti a Gandhi hanno detto che potevano valere almeno 15 mila sterline.

A comprarli alla cifra di 260mila sterline, cioè quasi 290mila euro, è stato un collezionista, dopo sei minuti dal bando.

 

Post suggeriti

Leave a Comment