Gamberi: la delizia che arriva dal mare

 In Evidenza

Anche voi non resistete di fronte a un bel piatto di crostacei? Tra i più diffusi ci sono i gamberi. La maggior parte delle volte sono marini, ma se vi capita di trovare dei gamberi di fiume non esitate ad assaggiarli. Sono squisiti! Ma torniamo alle delizie che ci regala il mare. Hanno una carne tenera ma, allo stesso tempo, consistente e possono essere di differenti colori. Ci sono quelli rossi tipici della Sicilia, i rosa e i grigi. Al reparto pescheria dell’IperTosano li trovate freschi oppure congelati, che provengono dal mercato di Chioggia ma ci sono anche specialità “esotiche” che arrivano da tutto il mondo.

Ingredienti che impreziosiscono le ricette

La parte commestibile dei gamberi comprende il torace e l’addome ma potrete usare gli scarti per insaporire il brodo e altre preparazioni da filtrare.
Contengono molto colesterolo come gli altri crostacei, ma sono indicati nelle diete ipocaloriche perchè ricchi di proteine e poveri di grassi, infatti in 100 grammi sono contenute circa 72 calorie e meno di un grammo di grassi. Apportano inoltre sali minerali come zinco, magnesio, iodio e ferro.
La polpa saporita rende i gamberi interpreti principali di tantissime ricette che fanno parte della cultura gastronomica di molti paesi.
Prima di tutto bisogna pulirli e sgusciarli, oltre a eliminare il piccolissimo filo nero che sta sul dorso, il budellino intestinale.
Un suggerimento: la cottura deve sempre essere breve, per evitare di farli diventare secchi e stopposi.
Come dicevamo prima, i piatti da realizzare utilizzando i gamberi, sono moltissimi: diventano protagonisti di risotti, paste e insalate, sono grigliati, cotti al forno, inseriti in ravioli, tartine, polpette e insaporiti con varie salse.

Post suggeriti

Leave a Comment