Frangetta oppure no? Primi passi

 In Evidenza

Il tuo viso è adatto a una frangetta? Ne abbiamo parlato con lo smart staff M.Hair, il salone di parrucchieri del nostro parco commerciale.

Prima di tutto possiamo dire che ci sono tantissimi tipi di frangia: può essere corta oppure lunga, dritta oppure sfilata, laterale oppure a tendina.

Non tutte però sono adatte al tuo viso.

Infatti, ogni volto ha un tipo di frangetta ideale che consente di valorizzare la propria fisionomia e nascondere difetti o imperfezioni.

Il compito della frangia, insomma, è quello di rendere più armonioso e proporzionato un viso.

E per questo motivo bisogna valutare con attenzione quale scegliere, in modo che possa sottolineare nel modo più appropriato i tuoi lineamenti.

Ora ti suggeriamo i primi passi per scegliere la frangetta che più è adatta a te. E ne parleremo anche nei prossimi articoli dedicati ai capelli.

 

Prendi le misure per scegliere la frangetta

Prendi le misure del tuo viso, in lunghezza e larghezza. Perchè, ti starai chiedendo…

Semplice, in questo modo puoi capire qual è la sua forma, basterà avere a disposizione un metro da sarta.

A questo punto se lunghezza e larghezza si equivalgono allora il tuo viso sarà arrotondato, quadrato oppure a forma di cuore. Però sai che non è ovale.

Invece se la lunghezza supera di poco la lunghezza allora è ovale, quadrato oppure a cuore. Ma sicuramente non si tratta di un viso tondo.

A questo punto valuta la mandibola che, se è appuntita, dà al tuo viso una forma a V. Se, invece, è arrotondata, il tuo viso è quasi sicuramente tondo.

Quando la mandibola è quadrata, poi, il viso appare spigoloso, con un profilo particolare.

Un altro particolare da prendere in considerazione è la fronte, insieme all’attaccatura dei capelli.

E’ stretta oppure ampia. L’attaccatura dei capelli è bassa? Allora in questo caso la tua fronte apparirà stretta, rispetto al resto della superficie del viso. (continua)

 

Recommended Posts

Leave a Comment