E’ il momento giusto per l’uva!

 In Evidenza

Sappiamo già che mangiare uva da tavola fa bene e che, questo frutto che ci ricorda l’arrivo dell’autunno e della vendemmia, contiene molte sostanze importanti per il nostro organismo. Ma in che modo l’uva costituisce un alimento utile al benessere del fisico?

L’uva fa bene al cuore

Se si mangia l’uva da tavola fresca, l’effetto salutare contribuisce a proteggere l’organismo dalle malattie cardiovascolari e ha un effetto anticoagulante perchè riduce i meccanismi della formazione dei trombi e invece aumenta quelli che li rimuovono. Questo frutto è ricco di sali minerali, vitamine A, B e C e polifenoli, ha proprietà ricostituenti e antiossidanti, inoltre combatte i radicali liberi. Grazie al contenuto di acqua e fibre, consente di purificare l’intestino e il fegato. Si è recentemente scoperto anche che l’uva può essere d’aiuto nel trattamento dei principali fattori di rischio dell’aterosclerosi come ipertensione, diabete, iperlipidemia e stress ossidativo, insomma contribuisce a ridurre la mortalità collegata ai disturbi cardiovascolari.

Moltissimi benefici a tavola

Sapete che questi preziosi frutti a grappoli tengono sotto controllo il colesterolo nel sangue, grazie al resveratrolo? L’antiossidante presente nella buccia degli acini (lo stesso del mirtillo) previene l’ossidazione delle molecole LDL che trasportano il colesterolo nel sangue. I flavonoidi dell’uva, insieme alle vitamine che contiene, sono utili contro le emorroidi, riparano la pelle e rafforzano i capillari. Acqua e potassio hanno azione diuretica e favoriscono l’eliminazione dei liquidi, regolando quindi la pressione sanguigna. Indicata per la dieta degli sportivi, l’uva consumata al termine dell’attività fisica, consente di reintegrare i sali minerali, l’acqua e gli zuccheri consumati durante l’allenamento.

Come si sceglie l’uva buona?

Gli acini, prima di tutto, devono essere ben maturi e presentare un colore uniforme. Anche il raspo deve essere di un bel colore verde e non avere acini molli o ammuffiti. La leggera patina bianca presente sulla superficie degli acini indica la freschezza dei frutti, perchè si tratta di una sostanza prodotta per ripararsi dal sole e dalla luce. Una volta acquistata presso il banco della frutta dell’IperTosano, l’uva va conservata a temperatura ambiente, se non fa troppo caldo, oppure in frigorifero, in modo che non maturi troppo.

Recommended Posts

Leave a Comment