Curarsi della pelle mangiando

 In Evidenza

Scommetto che, soprattutto in questo periodo, avete avuto tempo da dedicare alla cura della vostra pelle con creme e maschere.

Sapete però che anche il cibo può essere molto utile ad avere pelle, unghie e capelli più sani?

Mangiare bene può avere dei risultati fantastici, quindi è il caso di fare maggiore attenzione a tavola anche per questo motivo.

Gli antiossidanti  fanno bene alla pelle

Gli antiossidanti proteggono dai radicali liberi. Parliamo, per esempio di vitamina C .

E’ l’antiossidante più presente nel nostro corpo ed è coinvolto nella sintesi del collagene, per averne una buona scorta basta acquistare all’IperTosano frutta e verdura.

Per esempio i vegetali a foglia verde come i broccoli, gli spinaci, il basilico e gli asparagi.

Ma non solo, possiamo scegliere anche peperoni rossi e gialli, oltre al pomodoro e peperoncino.

I frutti che contengono più vitamina C sono gli agrumi, i kiwi, i meloni e le fragole.

Gli alimenti che contengono la vitamina A invece contribuiscono a mantenere l’elasticità e l’idratazione della pelle.

Nel carrello, in questo caso, ci saranno uova, latte e latticini, fegato e nelle verdure gialle, arancioni e a foglia verde. Per esempio carote, zucche e albicocche.

Dalla vitamina A passiamo alla vitamina E, utile a contrastare i radicali liberi e proteggono la prima e gli acidi grassi essenziali dall’ossidazione.

L’olio extravergine d’oliva a crudo contribuisce a garantire il fabbisogno quotidiano di vitamina E e combattere l’invecchiamento cutaneo.

Gli alimenti che contribuiscono a idratare la pelle

L’acqua è un toccasana per l’idratazione della nostra pelle. Anche assumendola con té, infusi e tisane (senza zucchero!) si dovrebbe arrivare almeno a due litri d’acqua al giorno.

Contro la pelle secca è bene scegliere cibi integrali che contengono la vitamina B.

E, la frutta secca, che contiene vitamina E contribuisce a rigenerare le cellule della pelle e a combattere l’invecchiamento.

Il pesce azzurro invece, con l’alto tasso di Omega 3 contribuisce a rendere la pella più distesa. Mentre i pesci grassi come il salmone, lo sgombro e le acciughe sono dei toccasana contro la pelle secca.

Per chi invece ha il problema contrario, cioè la pelle grassa, non dovrebbe mangiare alimenti fritti, formaggi grassi e insaccati.  Concessa la cioccolata fondente (sopra al 70%).

La ritenzione idrica si combatte a tavola

Funghi, frutta e verdura contribuiscono a contrastare la ritenzione idrica.

Tra gli alimenti che aiutano a eliminare i liquidi in eccesso, l’ananas, le fragole e i cetrioli.

Bisogna fare molta attenzione invece alle carni conservate, ai salumi e a bere bevande superalcoliche. Meglio un buon bicchiere di vino rosso, che contiene preziosi antiossidanti.

Recent Posts

Leave a Comment