Con Twilight in testa

 In Evidenza

Beyoncé, Selena Gomez e Jennifer Garner non hanno saputo resistere e l’hanno fatto! Cosa?

La nuova tecnica di colore che è partita da un salone di Chicago e ora sta conquistando le donne di tutto il mondo come ci spiega lo smart team M.Hair.

Si chiama Twilight e, attraverso una doppia tecnica di schiaritura, regala nuance calde ai capelli senza cambiare la base che resterà un punto di attrazione. Soprattutto per quanto riguarda le radici.

Cosa cambia nei capelli scegliendo il “Twighlighting”?

Ci si riferisce al crepuscolo, ma senza lupi mannari o vampiri di alcun tipo. In pratica si ricreano sui capelli delle ombreggiature che ricordano il cielo al momento del crepuscolo. Una tecnica che punta a farli apparire più sani, naturali e sfumati.

L’effetto è interessante, dallo scuro partono raggi di luce apparentemente a caso. Diciamo apparentemente perchè dietro a questo tipo di colorazione c’è uno studio ben preciso. Un effetto fantastico che dona particolarmente alle more ma ne godono anche le bionde e le rosse.

La tendenza del 2020

In cosa consiste questo tipo di look? Si applica ai capelli una combinazione particolare tra due delle tipologie di schiaritura più apprezzate: babylights e il balayage. Il mix appare naturale e regala molte soddisfazioni.

Il risultato si ottiene tramite una decolorazione leggera ottenuta a mano libera, come per il balayage, ma si utilizza la stagnola come si fa nel caso di babylights. Così il colore appare più brillante e luminoso.

Nella capigliatura si uniscono nuance chiare e scure, senza stacchi netti dal colore di base. Esalta la luminosità dei capelli e le ciocche più chiare incorniciano il viso illuminandolo.

Recommended Posts

Leave a Comment