Come sarebbe il nostro mondo senza il bar?

 In Evidenza

Ci avete mai pensato? Come potrebbe cambiare la nostra vita se non esistessero i bar?
Prima di tutto sono dei luoghi di aggregazione fondamentali, che fanno parte della nostra routine quotidiana. E poi ci regalano dei break sfiziosi durante la giornata, tra un impegno e l’altro.
I bar, come il Central Bar de I Giardini di Jesolo, sono dei veri e propri meeting point dove incontrarsi. Per esempio al momento della colazione, dopo aver accompagnato i bambini all’asilo oppure a scuola. Incluso il fine settimana, quando ci si regala un po’ di sano shopping, oltre a fare la spesa.
Se non ci fossero i bar, non ci sarebbero neppure espresso e cappuccino, croissant e dolcetti che ci fanno iniziare le giornate in dolcezza.

Resistere agli snack? Impossibile

Essì perchè se nessuno avesse inventato i bar, non ci sarebbero neppure gli snack e tutti quei bocconcini sfiziosi che si trovano solo al bar. Non ci sarebbero cicchetti, bruschette e neppure i tramezzini, le bruschette e i toast. Che vita sarebbe senza un club sandwich farcito per benino? Oppure senza una pizzetta con la mozzarella filante? A quante cose dovremmo rinunciare se non ci fossero i bar.
E poi le bibite, non ci sarebbero neppure quelle.
Ma lo scenario peggiore sarebbe un mondo senza baristi. Di quelli che quando chiedi “il solito” sorridono e inizano a prepararlo chiedendoti come va. I baristi sanno proporti un tramezzino goloso, ma anche tutte le novità che riguardano la caffetteria. I gelati, i dolci, un brindisi con il Prosecco.
Hei, ma non ci sarebbe neppure lo Spritz! Soprattutto per noi veneti, sarebbe impensabile.
In conclusione: per fortuna esistono i bar e i baristi che, anche in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, sono pronti ad accoglierti con un sorriso e a fare una battuta spiritosa.
Buona giornata a tutti.

Recommended Posts

Leave a Comment