Come colori la tua casa?

 In Uncategorized

Hai voglia di cambiare la tinta delle tue pareti di casa? E’ sempre una buona idea e, se ne hai la possibilità fatti consigliare da un esperto. Sia nel caso che tu abbia già le idee chiare, o che ti sia rivolto a un professionista a caccia di suggerimenti utili, Brico Ok mette a tua disposizione il “tintometro”, per realizzare con precisione la tonalità che desideri.
Ma ora vediamo quali sono i colori che vanno per la maggiore, suggeriti dai più celebri designer d’interni.

Come percepisci i colori?

Il bianco riflette la luce e agisce come uno specchio, per questo motivo gli ambienti dipinti di bianco vengono percepiti come dilatati. Gli altri colori invece assorbono la luce, come succede nel caso del nero, ma in percentuali diverse.
Il bianco è sempre di gran moda perchè, oltre a rendere gli ambienti più spaziosi, presenta la massima pulizia di linee. Non è un colore asettico, anzi, se unito al parquet, può far in modo che la stanza risulti più calda. Il bianco lascia la massima espressione al mobilio.

Si colora tutta la stanza oppure solo una o due pareti?

Secondo il trend attuale non si dipingono tutte le pareti ma una o due, oppure anche soltanto delle parti, in modo da far risaltare i complementi d’arredo o la struttura.
E ora veniamo ai colori da utilizzare, ognuno ha il proprio fascino ma va scelto in base al buon gusto.

La prima distinzione da fare è tra le nuances neutre e le tonalità vivaci come il rosso, l’arancio, il giallo, il blu e il verde. Fanno parte dei colori neutri invece il beige, il marrone, il verde intenso e il grigio. Se sogni un effetto moderno ed easy meglio puntare sulle tinte accese, mentre i neutri si adattano bene sia allo stile d’arredo classico che a quello moderno, combinandosi alla perfezione con pavimenti e infissi.

Blu? Rosso? L’imbarazzo della scelta

Il blu nelle varie tonalità è freddo e piace soprattutto a chi intende dare nuova vita a un ambiente che si trova al mare. Giallo, arancio e rosso invece sono colori caldi che rendono gli spazi più stimolanti. L’arancio si adatta molto bene ai luoghi di lavoro come gli uffici, perchè ha un effetto energetico sulle persone.
Due tinte difficili da abbinare ma che danno risultati strabilianti se accostate al giusto arredo, sono il viola e il verde. Se invece preferisci vincere facile, affidati ai colori neutri, come marrone, grigi e beige. Si abbinano in maniera semplice sia in spazi classici che ultramoderni.

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment