Colora la tua casa

 In Evidenza

Ti piacerebbe cambiare l’aspetto della tua casa? Puoi iniziare dai colori delle pareti.

Non è difficile come sempre, l’importante è essere organizzati.

Prima di tutto devi individuare il colore adatto per ogni stanza, sempre che tu non ami il total white.

Dove comprare la pittura? Ma da Brico Ok, ovviamente, dove potrai avere qualsiasi tonalità tu desideri!

Se hai bisogno di qualche consiglio, il personale specializzato è a tua disposizione.

Come scegliere il colore perfetto

Prima di tutto, è meglio decidere per una tonalità che si abbini al pavimento e agli arredi.

Devi inoltre studiare in che modo il sole entra nella stanza e per quanto tempo durante il giorno.

Se opti per una tinta neutra come il tortora, oppure scegli un grigio sarà più semplice adattarlo a qualsiasi tipo di arredamento.

Al contrario, i colori più vivaci possono rischiare di stancarti e hanno il potere di dare l’impressione che le stanze siano più piccole.

Per esempio, in camera da letto, sarà meglio decidere per colori rilassanti che aiutino a rilassarsi, per questo molti designer suggeriscono il beige, il bianco e il bianco.

Oppure, in alternativa, indicano le tinte pastello, soprattutto se si tratta della camera dei bimbi. Lilla, rosa e azzurro sono i più apprezzati, anche perchè sono facilmente abbinabili ad altri colori.

Rosso, giallo e arancione sono energizzanti quindi si adattano poco al riposo notturno.

Un sugggerimento utile per le camere dedicate ai più piccini, si può usare la pittura lavagna che loro possono decorare, stimolando la loro fantasia. In più si può cancellare quando si preferisce, per ricominciare a disegnare.

Ai bambini piace molto anche avere il sofitto blu dove ricreare il cielo stellato con gli stickers fluorescenti.

Le tonalità adatte per il soggiorno

Anche in questo caso, la regola è quella di adattare la tinta delle pareti all’arredamento. In caso si tratti di mobilio classico, l’avorio sarà perfetto, così come il bianco.

In alternativa vanno bene anche il beige e il giallo pastello che illuminano lo spazio e sottolineano l’arredo in legno.

Con un design più moderno allora si possono osare anche colori più accesi, come viola, verde e rosso, soprattutto se l’arredo è bianco.
Se invece volete appendere quadri o fotografie, meglio scegliere il bianco. I colori li aggiungerete voi con le immagini.

Tinte in cucina

L’importante è che non si scelgano colori scuri perchè la cucina è uno degli spazi in cui si trascorre più tempo in casa. Giallo e arancione, per esempio, sono perfetti.
Si può anche decidere per dipingere solo una parete e lasciare bianche le altre.

E come colorare il bagno?

Le piastrelle arrivano fino a un certo punto e poi? Qui il tono su tono con le piastrelle è fondamentale per creare un ambiente armonioso.

 

Recommended Posts

Leave a Comment