Capelli fragili: cosa fare?

 In Evidenza

Hai una chioma spenta con capelli fragili che si spezzano o cadono facilmente?

Qualcosa, evidentemente, non va.

Abbiamo chiesto come risolvere questo problema alle parrucchiere del Salone M.Hair e ci hanno risposto che si potrebbe trattare sia di un modo sbagliato di trattare i capelli che di una carenza alimentare.

In ogni caso bisogna trovare rapidamente un rimedio per ritrovare una capigliatura sana e luminosa.

Sia cause esterne che interne possono modificare la crescita del capello e anche il suo aspetto, provocando problemi seri proprio come dei capelli deboli e sfibrati, con le doppie punte.

Il bulbo pilifero, che si trova nella parte più profonda della cute, il derma. Qui arrivano le sostanze nutritive che sviluppano le cellule, contribuiscono alla cheratinizzazione e formano, di conseguenza, il capello.

Oltre al bulbo bisogna fare attenzione anche alle cuticole, le membrane sottili che rivestono i capelli esternamente.

Le squame che le compongono sono cellule appiattite e sovrapposte, formate dagli strati cheratinosi.

Se le cuticole sono integre i capelli sono più sani perchè li proteggono dalle sostanze nocive che si trovano nell’ambiente intorno a noi.

 

Capelli fragili: come risolvere il problema?

Prima di tutto partiamo dall’alimentazione: sui capelli si riflettono le errate abitudini alimentari. Troppi prodotti conservati, grassi, fritti, dolci possono distruggere la vostra capigliatura.

Non devono mancare gli aminoacidi essenziali, soprattutto cheratina, cistina e metionina.

Gli alimenti che contengono importanti nutrienti per il nostro organismo sono: carne, pesce, uova e prodotti caseari.

Non dimenticate, poi, di assumere anche vitamine e minerali.

Perciò, ricapitolando, sarà bene inserire nella propria dieta: proteine, vitamine (A, C, E), acido folico, betacarotene e zinco.

Oltre all’alimentazione appropriata, lo smart staff M.Hair vi consiglierà, in base al vostro tipo di capelli (secchi, grassi, misti, sfruttati ecc.) i prodotti migliori per accelerare i cambiamenti che avverranno, lentamente, con il cibo sano.

 

Recommended Posts

Leave a Comment