Capelli d’estate? I tagli trendy si chiamano pixie, bob e lob

 In Evidenza

Le novità dell’estate 2019 riguardano principalmente i tagli corti e medi, facili da portare e freschissimi. Spesso i tagli corti sono asimmetrici e puntano sul volume molto naturale. Si inizia dal pixie cut sfilato, che si può personalizzare e addirittura cambiare, usando sapientemente il gel che lo scolpisce. Piacciono molto anche i caschetti molto scalati e, nel caso di lunghezze medie, le asimmetrie dominano, oltre alle onde morbide e light. I migliori tagli sono interpretati studiando il vostro viso e tenendo conto delle vostre esigenze e dei vostri desideri dallo staff del salone M.Hair I parrucchieri low cost.

Le teorie di bob e lob

Non parliamo di scienza ma sempre di tagli: il bob altro non è che il noto caschetto, o il carrè che dir si voglia. Dagli anni ’20 in poi questo taglio raffinato ha conquistato tantissime donne. Può essere corto, lungo, mosso, scalato, irregolare, asimmetrico.
Il lob è un modo più breve per dire long bob. Variante più lunga del caschetto tradizionale è un taglio medio elegante che consente più interpretazioni. Piace moltissimo alle dive e alle modelle Millennial come la top model curvy Ashley Graham, ma anche a Khloé Kardashian e a Emma Roberts.
Bob e lob stanno benissimo con capelli scuri, schiariti in modo naturale ma anche con il biondo chiarissimo.

E chi preferisce i capelli lunghi?

Durante questa torrida estate chi ama i capelli lunghi può raccoglierli in mille modi ma, per le occasioni importanti e in tema con il mare di Jesolo, si possono creare le beach waves oppure dei ricci che appaiano molto leggeri e vaporosi, soprattutto quando regalano uno stile più wild. Gli accessori sono i benvenuti quindi ecco apparire cerchietti, fasce, fermagli e piccole mollette.

Recommended Posts

Leave a Comment