Brioche o cornetto: sono la stessa cosa?

 In Evidenza

Non riuscite a capire la differenza tra brioche e cornetto? Si tratta soltanto di vocaboli che cambiano a seconda della regione in cui ci troviamo?

Andiamo a vederlo insieme. Il cornetto deriva, sicuramente, dal kipferl austriaco, visti i rapporti stretti tra Italia e Austria.

Tanto è vero che, verso la fine del 1600, questo tipico dolce a forma di mezzaluna è arrivato in Veneto e da lì si è diffuso in tutta la penisola.

La ricetta, però, è cambiata e, infatti, inserisce l’uovo nell’impasto, oltre che aumentare la dose di burro e zucchero.

Nel confronto tra cornetto e brioche, poi, possiamo dire che sono due dolci da forno molto simili esteriormente.

Però la ricetta e la preparazione sono differenti.

Ovviamente se chiederete, indicando un preciso dolce, brioche, cornetto o addirittura croissant, nessuno si farà particolari problemi.

Esattamente come al Central Bar, dove i dolci da forno sono deliziosi e preparati freschi tutti i giorni e ben si abbinano con le proposte della caffetteria.

Soprattutto nel nord Italia, parlando di brioche e cornetto si vuole intendere lo stesso dolce, anche se, in realtà, non è così.

 

Le ricette di brioche e cornetto sono diverse

L’autentica brioche è francese e non austriaca (quello è il kipferl da cui discende il croissant).

Ha una interpretazione dolce e una salata. In quella dolce è particolarmente ricca di burro e ha l’aspetto di un mini pandoro rovesciato con una pallina di pasta sopra.

La ricetta italiana ne modifica solo l’impasto che, da noi, diventa una mezzaluna arrotolata.

Le prime tracce di un dolce da forno simile alla brioche sembra provenire addirittura dal Medioevo, perlomeno per quanto riguarda l’impasto.

Si parla di un preparato a base di farina, latte, uova, burro e lievito.

In origine si trattava di un panino che somiglia vagamente alla brioche che acquistiamo noi.

Infatti, la versione attuale, è stata preparata per la prima volta in Normandia nel 16° secolo.

 

 

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment