Ami leggere? Bevi caffè!

 In Evidenza

Agli italiani piace moltissimo il caffè, in ogni sua interpretazione. Lo amano quando è nero, macchiato, decaffeinato, freddo, bollente, shakerato e anche se diventa uno degli ingredienti base di un buon cappuccino.
C’è chi lo ama ristretto, oppure lungo e in tazza grande e chi, da anni, sta degustando vari tipi di miscele alla ricerca del perfetto equilibrio tra arabica e robusta, le varietà più note, insieme a liberica e a excelsa.
E’ una bevanda perfetta a tutte le ore, soprattutto quando è servito con esperienza e professionalità, scegliendo una miscela di ottima qualità e utilizzando una macchina che funziona davvero bene.
Come succede al Central Bar del parco commerciale I Giardini di Jesolo, dove la pausa caffè ha un aroma e un sapore davvero piacevoli, perfetti come break prima, dopo o durante la shopping experience.
E poi, c’è una scoperta che ne amplifica le qualità.

La caffeina migliora lettura e percezione

Sandro Franceschini, primo autore della ricerca che ha unito i ricercatori delle Università di Padova, Firenze e Bergamo nell’esaminare la caffeina, riassume i risultati.
Assumendo la caffeina si migliora la capacità di lettura e la percezione globale. Sembra inoltre che, a livello linguistico, migliori le prestazioni nel ragionamento semantico.
In pratica, la caffeina contenuta in due caffè espressi, circa 200 mg, accelera la lettura di un testo.

 

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment