Aggiustare un termosifone che perde si può!

 In Evidenza

Può capitare che il termosifone, improvvisamente inizi a perdere acqua.

Non ti far prendere dal panico ma, siccome d’inverno è necessario che i termosifoni funzionino bene, le perdite vanno affrontate subito. E’ necessario trovare una soluzione efficace.

Così come ti spiegheranno da Brico Ok, dove troverai tutto ciò che ti serve per risolvere i piccoli problemi domestici.

Basterà un minimo di manualità per risolvere tutto quanto prima.

Step 1: individuare la perdita d’acqua

La prima parte del lavoro riguarda la ricerca della perdita oppure delle perdite. Sì perchè possono essere più di una.

Potrebbe succedere che perde vicino alla valvola manuale, al detentore oppure in altri elementi.

Le perdite più frequenti riguardano le valvole di sfiato. In genere è un problema abbastanza facile da risolvere, senza contattare un tecnico.

Step 2: la riparazione

Controlla, prima di tutto, la valvola manuale di intercetto. Altro non è che quel rubinetto che serve a fermare il flusso d’acqua che va verso il radiatore. Cioè quella valvola che si chiude quando ci sono dei lavori di manutenzione da fare.

Se il problema è dal punto di collegamento con il termosifone si deve sostituire il raccordo o provare a stingerlo meglio. Se invece la perdita si ha vicino all’attecco al sistema di riscaldamento bisogna sostituire la valvola.

Se la perdta sta nella valvola di sfiato, spesso è sufficiente abbassare i livelli troppo alti dell’acqua. E poi si fa sfiatare la valvola. Nel caso continuasse a gocciolare, allora va sostituita la valvola.

Se invece il termosifone perde vicino a un tubo in rame allora è il caso di contattare un esperto.

 

Recommended Posts

Leave a Comment