Abete di Natale: storia e leggende

 In Evidenza

Avete mai pensato al motivo per cui in questo periodo festivo addobbiamo un abete di Natale? La tradizione fonda le sue radici in un lontano passato.

Fare l’albero è una consuetudine piacevole, che coinvolge tutta la famiglia ed entusiasma soprattutto i più piccini, alle prese con luci, palline colorate e gli altri addobbi scintillanti.

Tra le leggende, le più antiche e affascinanti sono nordiche, in particolare scandinave e pagane.

E in questo JYSK è il punto di riferimento ideale, perchè potrete trovare tutto ciò che vi serve per allestire il vostro albero e decorare la casa nel modo più caldo e accogliente.

L’abete di Natale è la rappresentazione dell’albero della vita

L’albero per gli antichi pagani rappresentava il ciclo della vita, dalla nascita alla morte. Nel corso del solstizio invernale, che dava il via al cosiddetto ciclo del buio, l’albero esorcizzava l’oscurità ed era simbolo di abbondanza e lieti auspici.

L’albero quindi è il simbolo della luce e della vita e, a quei tempi, lo decoravano con frutta e nastri di tutti i colori. Poi, nel tempo, si aggiusero anche le candele accese. E, infatti, al nord, si vedono ancora le candele tra i rami. Non sono quelle di cera, per motivi di sicurezza, ma l’effetto è molto simile.

Inoltre, come mai è stato scelto proprio l’abete? Il motivo è semplice: restava sempreverde anche durante le gelate e le temperature più rigide. Perciò gli antichi popoli nordici erano convinti che si trattasse di un albero dai poteri magici.

E, ancora oggi, nei paesi scandinavi, si danza intorno agli alberi.

In Danimarca ci sono moltissimi momenti che tengono viva questa tradizione, che riguardano la scelta dell’albero, la decorazione e anche la preparazione di golosi biscotti speziati da appendere tra i rami. Oltre alla frutta secca e ai vari pendagli.

In genere lo sistemano al centro della sala per danzarci intorno il giorno della vigilia di Natale.

E, una volta che i festeggiamenti sono finiti, l’abete di Natale, acquistato in un vivaio, viene piantato in boschi o giardini.

Un modo per vivere il Natale molto sentito e regalando qualcosa al nostro ambiente.

 

Recommended Posts

Leave a Comment