5 suggerimenti per organizzare un garden party perfetto

 In Evidenza

Una festa? Sì! E dove? In giardino! Con la bella stagione e le lunghe giornate estive viene il desiderio di vivere al massimo all’aperto e, perchè no, organizzare anche una bella festa in giardino. E’ il posto giusto, se hai spazio a sufficienza, quindi basta utilizzare un po’ di fantasia e invitare gli amici. Grazie agli spunti che trovi da JYSK per arredare e decorare gli spazi all’esterno e ai nostri suggerimenti, non puoi sbagliare e il tuo party sarà impeccabile e un autentico successo!

Prima di tutto: il tema e le decorazioni

Se sei una persona creativa, sarà sufficiente trovare l’idea giusta, magari in tema con i trend dell’estate: una festa anni ’70? Potrebbe essere anche un party hawaiano, oppure uno o più colori combinati insieme, un film oppure un libro famoso; dai libero sfogo alla tua fantasia! In questo modo stuzzicherai gli invitati che cercheranno degli outfit perfetti e originali per la tua festa. E, a questo punto, esci ad acquistare ciò che ti manca per ottenere una cornice adatta, grazie ad alcune decorazioni d’effetto. Lampade, luci colorate, candele, tovagliette, bicchieri tutto contribuisce alla magia della tua festa e a stupire gli ospiti.

Fiori e frutta

Se hai un giardino rigoglioso, sicuramente l’atmosfera ne guadagnerà, altrimenti scegli dei fiori (anche artificiali, se li preferisci), delle piante aromatiche che creino degli spazi profumati e poi la frutta e qualche ortaggio colorato faranno il resto. Se hai un po’ di manualità, angurie, meloni, agrumi, zucche e peperoncini potranno rivelarsi preziosi per decorare gli spazi e creare effetti scenografici originali. Non scordare la citronella per allontanare l’insidia degli insetti.

Lo spazio dedicato al relax

Per una festa ben riuscita bisogna che i tuoi ospiti si trovino a loro agio e riescano a rilassarsi. A questo scopo sono utili i mobili da giardino, le sdraio, i lettini, ma anche pouf e cuscini aiuteranno ad arredare una zona confortevole dove accomodarsi per godere la compagnia degli altri sorseggiando un drink o assaggiando qualcosa di buono. Le lanterne luminose faranno il resto.

Food and drink: prendi gli invitati per la gola

Un buffet ricco di specialità appetitose è la soluzione migliore: puoi preparare piccoli panini imbottiti, bocconcini gustosi, tramezzini di tutti i tipi, frittate e torte salate già tagliate a fette, insalate di pasta oppure di riso, taglieri di salumi e formaggi, insalate croccanti, dolci monoporzione e macedonie di frutta. Per quanto riguarda le bevande, sia alcoliche che analcoliche, una vasca piena di ghiaccio sarà il posto giusto per le bottiglie di birra, e poi spazio al vino e soprattutto alle bollicine che fanno allegria e si accompagnano bene a tutte le proposte food, ma anche bibite analcoliche e “zero” per chi tiene alla linea. La vecchia cara limonata potrebbe essere una buona idea, oltre alla sangria.

Musica e selfie

Ed ecco altri due argomenti fondamentali per la perfetta riuscita di una festa: la musica giusta, dal vivo oppure selezionata da un deejay (ce n’è sempre uno tra gli amici) che saprà come accompagnare i vari momenti del party fino alle ore piccole (senza disturbare i vicini!). E, oltre al sound, c’è da pensare a uno spazio dedicato alle foto, una scenografia particolare dove gli invitati potranno scattare i propri selfie a ricordo di una festa ben riuscita, magari immerso nella natura e addobbato con fili luminosi.

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment